Un elemento fondamentale per qualsiasi compagnia di qualsiasi settore è l’identità aziendale, o corporate identity, per fare in modo che la qualità del proprio lavoro venga comunicata in maniera semplice ed efficace. Può essere considerata come un biglietto da visita e può essere racchiusa in qualsiasi dettagli dei prodotti o servizi forniti da un’azienda. Può essere un font, un logo, un jingle, ma un metodo efficace ed innovativo può assolutamente essere l’animazione.

 

In altri articoli si è parlato della versatilità di alcuni metodi di animazione, dal video scribing alla stop motion, che possono essere utilizzati nei più diversi contesti: quello aziendale è uno di questi. Le animazioni non devono essere per forza solo utilizzate per la comunicazione interna, ad esempio nella spiegazione di qualche procedura oppure nell’illustrare qualche regolamento, ma può essere un mezzo per comunicare anche all’esterno, dimostrando in pochi secondi al potenziale cliente ciò di cui si occupa una compagnia o i servizi nel quale eccelle.  Dal momento che l’esperienza del cliente diventa una questione sempre più centrale nell’analisi dei mercati, le aziende si trovano continuamente in uno stato di ricerca del dettaglio più innovativo che le renda competitive, che le doni quella caratteristica che le distingua dal resto. Per quanto una grafica pubblicitaria di qualità, o uno spot girato bene con attori e circostanze reali, sia sempre un passo avanti rispetto la media, considerare un animazione per far conoscere la propria azienda può rappresentare una vera e propria svolta. 

 

L’elemento principale di un’identità aziendale efficace, infatti, è lo storytelling. Per quanto possa essere eloquente un logo o uno slogan, un video animato ha decisamente un’efficacia narrativa superiore. Il punto di forza è proprio questo, riuscire a comunicare anche un messaggio più complesso senza dover essere troppo ermetici e rischiare di non recapitarlo al destinatario in maniera corretta. Ciò che caratterizza l’animazione, infatti, è la chiarezza e la sintesi. Stimola l’attenzione ed è di semplice condivisione, quindi riesce a viaggiare meglio rispetto, per esempio, a lunghe spiegazioni riguardanti la filosofia e la missione di un’azienda.

 

Questo secondo elemento, infatti, è altrettanto importante: la filosofia aziendale, o più semplicemente vision. La vision è un obiettivo principale, un’idea di azienda condivisa da tutti all’interno di essa. Questi valori, ovviamente, vanno trasmessi anche all’esterno, il cliente deve riceverli e comprenderli. Un’animazione ben strutturata può facilmente comunicare gli obiettivi di una compagnia, ma anche i sogni, la storia, l’ambiente, in qualche modo umanizzarla per renderla più fruibile al cliente.

 

Oltre queste motivazioni, c’è da ricordare assolutamente l’elemento più importante quando si vuole comunicare all’esterno qualcosa di delicato come la propria identità: la qualità. Un prodotto, o un servizio, di una qualsiasi azienda deve contraddistinguersi in molti modi, ma il più importante tra tutti è quello di essere un prodotto/servizio di qualità. L’estetica, l’impegno, il contenuto, l’obiettivo devono tutte avere un senso ed una preparazione studiata alle spalle. Il destinatario di questo messaggio deve capire in un secondo che si trova di fronte a persone professionali che hanno ben chiaro in mente come offrire il miglior servizio possibile. È una condizione imprescindibile che ogni tipo di prodotto che si vuole utilizzare per promuovere i propri servizi sia della qualità più alta possibile, specialmente se si tratta di animazioni video. Ogni elemento di brand identity, corporate identity, vision ed altro, perde qualsiasi valore se si sacrifica la qualità per altri aspetti aziendali. Quando il presupposto è che la compagnia investe sulla qualità dei propri prodotti o servizi, tutti i risultati ottenuti diventano semplicemente una conseguenza.